Pellegrino 1880

10 prodotti

    Le tenute di Pellegrino sorgono nel lembo più occidentale della Sicilia, l’Agro di Trapani, fondate dal notaio Paolo Pellegrino nel 1880 che, insieme al figlio Carlo nel giro di pochi anni, diventarono le più importanti industrie enologiche di Marsala. Una lunga storia di famiglia fatta di rispetto, cura, amore e dedizione, di valori tramandati di padre in figlio insieme ad una spinta innovativa e un’ampia visione commerciale che oggi la rendono una delle più grandi famiglie del vino siciliano.

    Le quattro tenute, concentrate nel territorio di Marsala e l’isola di Pantelleria, sono caratterizzate da una grande varietà di microclima diventando il luogo più adatto dove coltivare i vitigni autoctoni siciliani: grillo, inzolia, catarratto, grecanico, zibibbo, malvasia, nero d’avola, nerello mascalese e frappato.

    La famiglia Pellegrino mira sempre più alla salvaguardia del territorio in cui opera, coltivando le uve nelle sue tenute esclusivamente con metodo biologico, nel pieno rispetto dell’ambiente e utilizzando strumenti e mitologie all’avanguardia. Sono una grande realtà produttiva che rappresentano la Sicilia e l’Italia nel mondo.

    10 prodotti